Cooperativa Xenia B
È proprio la lettera B (art.1 - legge 381/91) alla quale Xenia B fa riferimento, a connotarne lo scopo sociale, finalizzato per intenderci all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, con particolare riguardo ai soci portatori di handicap, tossicodipendenti, ex carcerati, ex semiliberi, emarginati.
Il socio lavoratore prima instaura un rapporto associativo con l’azienda, successivamente un rapporto di lavoro, in forma subordinata o autonoma, con il quale contribuisce al raggiungimento dello scopo sociale.

A sottolineare il raggiungimento degli obiettivi, inteso come recupero dell’individuo o la sua integrazione nella società, è la presenza consolidata di alcuni soci da ritenersi ormai “fidelizzati”. Le potenzialità di inserimento previste proprio dallo Statuto sono ben superiori a quelle fin qui perseguite.
Tra i futuri obiettivi infatti, Xenia B,proprio per lo scopo mutualistico insito nella sua natura, si proporrà a ditte private o ad enti Pubblici per svolgere anche altre attività, quali lavori di giardinaggio e gestione del verde, data entry, piccole manutenzioni. Queste le sfide dei prossimi anni. Sviluppare i percorsi lavorativi non ancora intrapresi attraverso la sensibilizzazione delle aziende piacentine; tutto ciò con la valorizzazione di soggetti che diversamente sarebbero socialmente emarginati.